assist-low
21/10/2015, 21:36

basket Bastiani Ress Yacoubou Schio



Kathrin-Ress-e-Isabelle-Yacoubou,-campionesse-d’Italia-di-basket-con-Schio,-prendono-la-parola:-"I-nostri-diritti-non-sono-riconosciuti"


 Dopo il Meeting Nazionale dello Sport Femminile si alzano altre voci contro le discriminazioni verso le sportive



Kathrin Ress e Isabelle Yacoubou danno voce alle tante cestiste, ragazze che vivono nell’assenza di ogni diritto, dalla maternità, alla malattia, alla pensione, che invece è riconosciuto agli atleti maschi e alle altre lavoratrici. Lo fanno in un servizio video per Il Fatto Quotidiano che è possibile vedere a questo link

"Che qualcosa si stia cominciando a muovere? Che le Donne del Basket stiano iniziando ad avere il coraggio di far sentire la Loro Voce? - commenta Monica Bastiani, storica cestista azzurra e oggi referente per il basket di Assist. "Lo stato di "professionista" esiste solo nell’impegno che è paritario a quello di un uomo che fa la stessa attività, ma di fatto non è così e le regole sono quelle delle dilettanti... Il "Meeting Nazionale dello Sport Femminile", organizzato da Assist, aveva questo obiettivo: iniziare a smuovere le coscienze. E se questi cominciano ad essere i risultati è l’ennesima conferma che la strada è davvero quello giusta!"


1
Le immagini potrebbero essere coperte da copyright
archivio news
© Copyright - ASSIST Associazione Nazionale Atlete 2015  - Tutti i diritti riservati
Create a website